Stampante quale scegliere e quale comprare

Stampanti quale scegliere tra InkJet, Laser ed Ecotank

Stampante quale scegliere e quale comprare

La tanto essenziale stampante vediamo quale scegliere e quale comprare, tra le varie tipologie e marche.

Tutti noi andiamo in negozio e diciamo al commesso che ci serve una stampante, e vogliamo chiaramente un consiglio. Bene è più semplice di quanto pensiate, in quanto dobbiamo mirare subito ad una stampante che

  • Sia sempre pronta all’uso
  • che le cartucce costino poco
  • Possibilmente Wi-Fi
  • e se viene utilizzata occasionalmente che non si secchino le cartucce.

Vediamo quindi quale tipologia rispecchia questi fantastici presupposti.

Scegliere una stampante Laser

Stampante quale scegliere e quale comprare laser

Tutti noi pensiamo “ora basta ho cambiato 10 stampanti con cartucce e voglio una laser…“, certamente! è una stampante che difficilmente ci abbandonerà, e anche se sta ferma un anno sarà sempre pronta all’uso, però dobbiamo considerare che

  • è un prodotto studiato per uso lavorativo, all’interno di un ufficio per il semplice fatto che quando stampa le polveri emesse possono essere tossiche!
  • La maggior parte dei prodotti che troviamo nei negozi sono in bianco e nero, in quanto i costi per quella a colori sono più elevati rispetto ad una tradizionale getto d’inchiostro
    • Laser in bianco e nero il costo si aggira tra le 70-119 €
    • Multi-Funzione(scanner, stampante e fotocopiatrice) Bianco e nero tra le 130-250 €
    • Laser a colori intorno alle 160 €
    • Multi-Funzione(scanner, stampante e fotocopiatrice) a colori tra le 300-500 €
  • Nel momento in cui dobbiamo cambiare il Toner i prezzi variano tra le 55-89 €, e ci garantiscono 1000-1500 stampe, e se abbiamo una Laser a colori sono ben 4 Toner e la spesa per la sostituzione sarà tra le 250-300 €

Sono cifre che per uso domestico possono essere assurde, soprattutto a livello famigliare! Possiamo anche considerare di acquistare Toner Commerciali, rigenerati che costano molto meno anche 20€ l’uno, e il risparmio sarà assicurato, ma attenzione alla garanzia di 2 anni, infatti questa decadrà usando inchiostri non originali!

Quindi fatte queste considerazioni a voi la scelta, anche se il mio consiglio è di continuare a leggere l’articolo 😏.

Stampante a getto d’inchiostro

Stampante quale scegliere e quale comprare inkjet

Qui molti di voi già sapranno la risposta perché ci avete tutti sbattuto la testa!

Comprata, usata poco e quando serve non stampa.

Eh si quante ne abbiamo buttate e cambiate in quanto conveniva ricomprare la stampante piuttosto che le cartucce! infatti il problema di questa tipologia di stampante è che viene comprata da persone che

  • la usano poco
  • la tengono come soprammobile
  • o che l’acquistano per l’idea di averne una.

E’ tutto bello specialmente quando risparmiamo, infatti possiamo andare in negozio acquistarne una per la modica cifra di 50-70 € cartucce comprese! se ci pensiamo l’acquisto rispecchia la necessità, infatti una famiglia tipo stampa poco forse 1-2 volte al mese?

Il problema nasce proprio dallo scarso utilizzo, infatti le cartucce tenderanno con il tempo a seccarsi e nel momento in cui ne avremo bisogno, la stampante farà cilecca. Ragazzi è statistico! i clienti lamentano in continuazione questo tipo di problema e vogliono assolutamente sostituire la stampante con una Laser o una bella…(continua a leggere😏)

Un consiglio per chi vuole utilizzare una InkJet (getto d’inchiostro), è di metterla in azione ogni tanto – accendetela, fate una fotocopia in modo da far circolare l’inchiostro. Prendete un foglio che abbia poche scritte e immagini e fotocopiatelo, in questo modo evitiamo che le cartucce si secchino!

Altra raccomandazione non lasciatela esposta alla polvere, copritela con un lenzuolo o con un copri stampante, la InkJet è più delicata di una laser!

Alcune eccezioni sono per la serie OfficeJet dell’Hp e Workforce della Epson, che sono considerate ottime getto d’inchiostro ed hanno una meccanica più sofisticata rispetto a molte altre.

Stampante quale scegliere e quale comprare hp 8000
Hp OfficeJet serie 8000 140-200€
Stampante quale scegliere e quale comprare epson 7000
Epson Workforce serie 7000 189-230€

Con questi due modelli avete delle stampanti di un certo spessore

  • Difficilmente si seccano le cartucce
  • Con una cartuccia riesci a fare anche 300-400 stampe contro le 40-60 dei modelli base
  • La stampa è più veloce
  • Meccanica più resistente

Scegliere una Ecotank

Stampante quale scegliere e quale comprare ecotank
Immagine presa dal sito ufficiale Epson

Per chi non la conosce è una stampante simile alla getto d’inchiostro ma senza cartucce, infatti ha dei flaconi d’inchiostro venduti già con la stampante, che vanno versati negli appositi serbatoi, e una volta riempiti sarà pronta a stampare quasi 4.000 pagine con un pieno. Un sogno? direi proprio di si! visto che ogni colore costa solo tra le 10-15 € e garantisce più stampe di una laser.

Infatti un kit completo viene poco più di 40€(4 colori) e da 4.000 stampe circa, contro i 250€(4 colori) circa di una laser che ne garantisce 1.000 di pagine.

Insomma una vera e propria rivoluzione per la stampa domestica e non solo, basti pensare che con questo sistema potremo fare moltissime stampe ad un costo bassissimo ed avere una qualità più che ottima.

La prima marca a sviluppare questo sistema è stata proprio Epson nel 2014, dove per la prima volta sono apparse sul mercato e nessuno credeva potessero dare tanto alla stampa domestica, ma con il passare degli anni sono entrate sempre più nelle case degli utenti, fino a diventare il primo pensiero quando si deve acquistare una stampante.

Oggi a dire il vero è usata anche in molti uffici privati come stampante secondaria oltre a quella professionale, dando dei risultati e risparmi notevoli.

Ci siamo fatti un idea su quale stampante scegliere e quale comprare?

Stampante quale scegliere e quale comprare

Con i tempi che corrono dove è necessario fare tutto online, stampare molti documenti, didattica a distanza  e Smart working, la scelta si potrebbe riversare su una stampante con il sistema Ecotank che ci permetterà di essere sempre efficienti e allo stesso tempo avere un notevole risparmio di soldi sull’acquisto degli inchiostri. L’unico costo alto che dovremo affrontare è il costo iniziale della stampante che va dalle 180-300€ circa.

Contrariamente la laser garantisce sempre moltissime stampe con una ricarica ma i costi della ricarica sono più alti, e il punto di forza che la contraddistingue è la velocità di stampa e l’alta qualità grafica.

Mentre la InkJet – getto d’inchiostro è molto economica e per mantenerla in vita occorre utilizzarla di tanto in tanto per evitare che le cartucce si secchino. Se proprio vogliamo scegliere questa tecnologia condivido pienamente di investirci qualche soldo in più acquistando i modelli sopra indicati, e vi assicuro che ne vale la pena.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x