Jacopo Ferrazza jazz

Appuntamento a Roma con il Festival Jazz Monte Mario “Massimo Urbani“. Sul palco, allestito all’interno del Santa Maria della Pietà, si alterneranno in trio, in quartetto e in quintetto, i migliori giovani talenti nell’attuale panorama jazzistico nazionale. Dal 7 al 9 luglio torna il Festival del Jazz Monte Mario “Massimo Urbani “. La rassegna musicale, giunta alla quarta edizione, promossa dal Municipio XIV di Roma Capitale con la direzione artistica e organizzativa di Pirene Srl.

Quest’anno l’evento sarà ancora più significativo cadendo a trenta anni dalla scomparsa di Massimo Urbani avvenuta nella notte tra il 23 ed il 24 giugno del 1993. Seppur purtroppo breve, la carriera di Massimo è stata prestigiosa con collaborazioni con i migliori musicisti italiani e internazionali. Per questo il Municipio XIV, fin dal 2015, lo ricorda con un Giardino a lui dedicato e con il Festival. Giovani artisti della nuova scena creativa omaggiano il grande maestro: Lorenzo Simoni 4tet, Danilo Blaiotta Trio, Jacopo Ferrazza. Special guest Maurizio Urbani.

Marco Della Porta Presidente del Municipio XIV dichiara: “Crediamo fortemente nello sviluppo culturale del nostro territorio e, anche attraverso appuntamenti come il Festival del Jazz dedicato a Massimo Urbani, vogliamo trasformare il Santa Maria della Pietà nell’epicentro culturale del quadrante nord-ovest della città”.

Pino Acquafredda e l’appuntamento con il Festival Jazz Monte Mario “Massimo Urbani”

Festival jazz Massimo Urbani locandina

“Un evento che finalmente diventa tradizione: quarta edizione con obiettivo far crescere il Festival fino al livello dei più grandi appuntamenti jazzistici nazionali” . Così Pino Acquafredda Presidente della Commissione Cultura Sport Turismo Grandi Eventi Personale del Municipio XIV, che prosegue “Dedicato all’indiscusso talento di Massimo Urbani, nato e cresciuto a Monte Mario, quest’anno il Festival pone alla ribalta alcuni giovani quali Lorenzo Simoni, sassofonista, compositore eclettico e raffinato, recente vincitore del Premio Massimo Urbani a Camerino; Danilo Blaiotta, pianista, compositore, divulgatore, scrittore e docente. Il suo disco “Departures” è stato premiato in Giappone tra i migliori 10 album di jazz dell’anno in tutto il mondo; Jacopo Ferrazza, è stato inserito fra i tre migliori talenti del jazz italiano in occasione del Top jazz 2017 e 2019 e ha vinto il premio SIAE come miglior talento italiano. Il tutto nello splendido scenario del Santa Maria della Pietà. Ospite speciale nella serata di apertura Maurizio Urbani, fratello di Massimo anche lui musicista”. Appuntamento il 7, 8 e 9 luglio al Santa Maria della Pietà sempre alle ore 21.00.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x