Amy Winehouse Band: la musica dell’icona pop/soul blues/jazz del nuovo Millennio rivive grazie alla sua vecchia band.
Il gruppo che accompagnava live la bravissima interprete, infatti, di recente si è esibito per un concerto a Camden, Nord di Londra, in una delle location preferite dalla cantante. Ed anche se Amy avrà per sempre 27 anni (quelli di quando è scomparsa), i ragazzi del gruppo hanno celebrato quello che sarebbe stato il suo quarantesimo compleanno. Ma non basta. La Amy Winehouse Band sta portando avanti da qualche tempo un richiestissimo tour europeo con tante tappe.

I membri della band di Amy Winehouse

Amy Winehouse Band

La formazione della Amy Winehouse Band è quella classica che accompagnava l’interprete di Back to Black. Parliamo del leader Dale Davis, bassista e direttore musicale, Henry Collins trumpets, Hawi Gondwe, chitarra, Stuart Anning batteria, David Temple e Frank Walden, sassofono. Alle vocals c’è Brontè Shande ed è a lei che spetta il difficile compito di cantare i pezzi di Amy Winehouse. “Brontè ha studiato la musica di Amy per 20 anni ed è una cantante fantastica del suo”, ha detto al The Times Dale Davis. “Non voglio qualcuno che canti come Amy, già va bene se le vanno vicino. Allo stesso modo non voglio qualcuno che si vesta come lei. Più che altro quello che vorrei è qualcuno che sia nello spirito di Amy. Non ho mai dato a Brontè nessuna direzione. Lei è brava da sola”.

Brontè Shande canta le hits di Amy

Amy Winehouse cantante

“E’ più come lavorare con un’artista piuttosto che mettere in piedi un semplice tribute”, ha aggiunto Henry Collins commentando anche lui la presenza della Shande. La cantante ha ventotto anni ed è originaria del Dorset (UK). Non a caso la Amy Winehouse Band non si propone come una tribute band ma come un qualcosa di diverso. Di sicuro si tratta di una sfida perché la Winehouse e le sue canzoni hanno segnato un’epoca e non è facile riproporle con una nuova “frontwoman”. Forse è per questo che ci sono voluto alcuni anni affinché il gruppo trovasse la forza e l’energia per tornare sulle scene.

Quel feeling particolare tra Amy e la sua band

Back to Black Band

Senza contare che tra Amy Winehouse e i suoi musicisti c’era un grande feeling anche a livello personale. Basti pensare che fu propri lei a descrivere in particolare Davis come “la sua persona preferita con la quale andare in giro”. “Divenni la sua seconda persona preferita”, racconta Davis, “ dopo il suo matrimonio con Blake Fielder- Civil nel 2007. Va bene, ci potevo stare”. Il matrimonio della cantante con quest’ultimo, poi, come sappiamo è finito come è finito ma adesso non è il gossip bensì la musica a parlare.

Un film dedicato a Amy Winehouse

Sull’onda del revival è in lavorazione un film dedicato alla celebre cantante. Si dovrebbe intitolare “Back to Black” e sarà diretto da Sam Taylor-Johnson, già famoso per aver lavorato alla pellicola su John Lennon “Nowhere Boy”. Nei panni di Amy ci sarà Marisa Abela mentre Jack O’ Connor sarà Fielder- Civil. Tra gli attori anche Eddie Marsan e Lesley Manville, che vestirà i panni della nonna di Amy Cynthia. Davis sarà il consulente musicale del film.
La Amy Winehouse Band non soltanto riporta alla ribalta le grandi hits della cantante ma fornice anche tante interessanti reminiscenze su di lei. Anche riguardo la difficile vita in tour.

Amy in tour

Amy tour hits

“Vivere su un tour bus”, ha detto ancora Davis al The Times, “è molto stancante ma soprattutto per una donna è una prova di forza. Quando sei stanco tiri fuori il peggio. La maggior parte delle cantanti riescono a cantare la stessa cosa tutte le sere ed è in questo modo che si preservano. Amy invece dava sempre la priorità all’improvvisazione”. Tra i momenti più dolorosi l’ultimo concerto con la Winehouse in Serbia nel 2011, che Davis descrive come la “notte peggiore della mia vita di musicista”. Dale ricorda di aver parlato con Amy un mese dopo, la notte prima che la cantante morisse. Le dissi semplicemente: “I love you”. Lei rispose: “I love you more”.

Ricordando Amy Winehouse e il suo talento

Amy Jade Winehouse nasce a Londra il 14 settembre 1983. Cantante, songwriter e produttrice discografica, la Winehouse si è distinta per la sua timbrica vocale del tutto particolare. Imponente anche il suo modo molto personale ed acclamato di interpretare i pezzi. Il suo album di debutto, Frank, è uscito nel 2003 ed ha riscosso un buon successo. Ma la svolta nella carriera dell’interprete arriva nel 2007 con l’album Back To Black che contiene l’omonima hit e la celebre Rehab. Grazie a questo album Amy Winehouse conquisterà ben cinque Grammy Awards. Una delle interpreti più famose ed amate dei suoi tempi, si è aggiudicata decine e decine di premi e riconoscimenti di prestigio. Nella sua vita personale ha dovuto affrontare vari problemi di dipendenza da droghe ed alcool derivanti anche da una difficile infanzia ed adolescenza. La cantante è stata trovata senza vita il 23 luglio del 2011 nel suo appartamento londinese. Il suo ultimo lavoro discografico, Lioness: Hidden Treasures, è uscito postumo. E’ stata una filantropa, molto attiva nel suo supporto a svariati enti benefici.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x