Amplificare il segnale WiFi di casa

Ci domandiamo tutti come amplificare il segnale WiFi di casa, ma la prima cosa è capire se la posizione del nostro Modem sia corretta, o se sia soggetto ad interferenze.

Quindi quello che dobbiamo evitare prima di tutto è di tenere il nostro Modem 

  • In stanze lontane dalla nostra normale postazione di utilizzo principale
  • In punti circondati da mura spesse come cemento armato
  • Vicino al Microonde
  • attaccato al Cordless di casa
  • Vicino a specchi
  • Al piano superiore quando noi lo utilizziamo soprattutto a quello inferiore
  • Ripetitore segnale TV senza fili
  • Altoparlanti Wireless
  • Cavi non schermati

e altro ancora, ma è pur vero che a volte non abbiamo scelta in quanto l’unica presa telefonica che abbiamo è solo quella. Ma è bene tenerne sempre conto, per avere per quanto possibile un buon segnale Internet senza fili.

Cambiare canale trasmissione Router

Dopo questi brevi consigli per amplificare il segnale Wi-Fi di casa, e trovargli la strada migliore per farlo arrivare dritto a noi senza ostacoli, è quello di cambiare il canale di trasmissione.

Solitamente ogni Modem/Router o Wi-Fi Extender danno la possibilità di cambiare il canale automatico, con uno dei 13 disponibili.

Scelta canale di trasmissione

Quindi bisognerà entrare nel nostro router digitando nel Browser con l’indirizzo 192.168.1.1 e inserire nome utente e password, che di solito sono scritte dietro al nostro Modem.

router wifi

Chiaramente se non li trovate dovrete vedere nel manuale del Modem, oppure sul sito del produttore.

Quindi se cambiando canale troverete quello con il massimo segnale, già siete un bel passo avanti.

Qualcuno ci ruba il segnale Wi-Fi?

Non meno importante è la questione “Il nostro Wi-Fi lo usiamo solo noi?”, bella domanda…

  • Assicuriamoci che il nostro Wi-Fi abbia una password, e che non sia ad accesso diretto e libero.
  • Il nostro vicino conosce la mia password?
  • Qualcuno ha scoperto la mia password con sistemi da Hacker?

scopriamolo subito entrando nel nostro Modem Router sempre tramite Browser come detto in precedenza.

Di solito quello che ci serve comparirà alla schermata principale, altrimenti dovremo andare a cercare la sezione Rete o Mappa di Rete.

Come vedete nella foto ho 9 apparecchi connessi Wi-Fi e 3 tramite cavo. Quelli che ci interessano sono quelli attaccati al Wi-Fi, guardiamo l’elenco e se c’è un dispositivo che non riconosciamo, quello sarà l’intruso. Infatti oltre a poter rubare i nostri dati, assorbirà anche segnale Wi-Fi e velocità internet.

Quindi il modo più rapido, oltre che a denunciarlo sarà quello di cambiare password del Modem con una più complessa, e possiamo crearne una buona tramite dei siti online.

Ricordate che generare una password online di quelle complesse come ad esempio “W9mUAOTkz%p728sorB“, sarà difficile da ricordare e rognosa da inserire, ma darà maggiore sicurezza ai nostri dispositivi. Altrimenti una facile “Gianni2345” andrà cambiata regolarmente ogni tot tempo.

Una volta che avremo osservato e messo in pratica tutto ciò che ho scritto nell’articolo possiamo anche pensare di estendere il segnale con gli appositi Estensori.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x