Non avete voglia di fare un installazione pulita perché pieni di Account, Dati personali, Impostazioni chi più ne più ne metta. Ok, possiamo eseguire l’aggiornamento a Windows 11 anche senza avere i requisiti Hardware richiesti da Microsoft. Prima di fare questo mettiamo al sicuro i nostri dati, lo so che non ne avete voglia ma va fatto. Secondariamente creiamo un punto di ripristino nel caso in cui qualcosa andasse storto. Perché no! salviamoci anche la ProductKey ossia la licenza di Windows non si sa mai!!! Windows trovare e recuperare licenza Product Key

Questa guida è rivolta a tutti quegli utenti che hanno un computer che non rispecchia i requisiti per installare Windows 11.

Prima di procedere diamo una bella aggiornata al sistema operativo, ai programmi e un controllino di sistema, il tutto con pochi comandi spiegati in questo articolo E’ ora di sistemare Windows! bastano pochi comandi.

E’ inutile dirlo che non ho responsabilità di eventuali perdite di dati o crash di sistema, l’esito di questa procedura dipende molto dallo stato del vostro sistema operativo e conoscenze informatiche. Se non volete correre rischi salvate tutto e fate un installazione pulita installare Windows 11 da zero su un vecchio PC.

Aggiornamento Windows 11 salvare prima i dati

Munitevi di un Hard Disk esterno o chiavetta capiente e collegate il dispositivo sulla porta USB, pronti per la copia? spero che siate esperti del Copia e Incolla… Aprite quindi Esplora file dalla barra delle applicazioni(Cartellina Gialla) andandoci sopra con il tasto destro -> selezionare Esplora file e si aprirà la finestra. Fatelo una seconda volta per aprirne un altra e mettetele una a fianco all’altra per tenere sotto controllo tutto quello che c’è da copiare.

Andate ora su Questo Pc(prima finestra) nella parte sinistra di Esplora file -> Individuate l’Hard Disk o pendrive inserita e fateci doppio click sopra. Nella seconda finestra individuate le cartelle da salvare e procedete utilizzando il sistema del Copie e Incolla oppure del trascinamento file. Spero che questo lo sappiate fare altrimenti dovete rivolgervi ad un tecnico per non rischiare.

Creare un punto di ripristino prima dell’aggiornamento

Cosa significa questo? semplicemente se l’aggiornamento non va a buon fine per qualsiasi motivo, avrete sempre la possibilità di tornare alla situazione precedente. In termini pratici verrà fatta una foto del sistema in quel preciso istante, funzionalità molto comoda che offre Microsoft.

Procediamo… Andiamo su Start -> digitiamo “crea un punto” -> Click sul risultato -> si aprirà la finestra del ripristino -> Click su Crea -> Diamogli un nome Es. “Prima dell’aggiornamento” -> Ok o Applica per terminare.

Se volete guardate questa piccola guida Come creare un punto di ripristino Windows

Scaricare l’installazione di Windows 11

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-124.png

Ricordate che in entrambi i metodi quando vi trovate su questa schermata dovete cliccare su Modifica la modalità di download…. e selezionare Non ora

Primo metodo

Ora fate il download delle immagini di Windows 10 e Windows 11, e una volta che avete le immagini(iso) procedete come segue, oppure utilizzate Rufus per scaricarle.

Mettiamo le immagini in una cartella e scompattiamole nelle rispettive cartelle con il program 7-zip come in figura

  • Andiamo nella cartella di Windows 10
  • Apriamo la sottocartella Sources e troviamo il file install.wim(oppure .esd) ed eliminiamolo.
  • Ora andiamo nella cartella di Windows 11 poi sotto Sources e facciamo con il tasto destro sul install.wim e poi copia
  • Infine andiamo di nuovo sotto la cartella di Windows 10 poi Sources e facciamo incolla all’interno di essa.

In questo modo inganneremo Microsoft facendogli credere di installare Windows 10.

Secondo metodo

Per scaricare l’installazione di Windows 11 potete utilizzare il link Ufficiale Microsoft oppure usare Rufus(qui la guida). Una volta che avete l’immagine d’installazione bisognerà creare la famosa chiavetta di Windows 11, che andrà inserita nel pc da aggiornare. Se non avete capito come fare ricordo ancora questa guida installare Windows 11 da zero su un vecchio PC.

Ok, aprite Esplora file individuiamo la nostra chiavetta Windows 11 e facciamo doppio click su Setup. Si aprirà l’installazione e seguiamo la procedura guidata…

Click su Modalità aggiornamenti… e selezionare Non ora

Come indicato nelle immagini sotto dobbiamo decidere cosa fare cliccando su Cambia elementi del dispositivo

  • Mantieni i file personali e le app: nulla verrà cancellato avrete il sistema aggiornato a Windows 11 e tutto rimarrà invariato.
  • Mantieni solo i file personali: Verranno mantenute tutte le cartelle Desktop, Immagini, Documenti, Video e cartelle personali. Le applicazioni installate verranno tutte perse con le loro impostazioni.
  • Niente: Windows 11 verrà installato in maniera pulita nulla dei vecchi dati e Applicazioni verranno mantenuti.

Fatto questo munitevi di molta pazienza, spegnete forno, Phone, Lavatrice e Condizionatore perché se salta la corrente siete completamente fregati! mentre se avete un portatile il problema non sorge in quanto ha una batteria interna.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x