Pet Shop Boys Dreamworld The Greatest Hits Live Tour Neil Tennant Chris Lowe charts hits

Dal nostro corrispondente Marco Rinaldi

Si è concluso con successo il tour mondiale dei Pet Shop Boys Dreamworld: The Greatest Hits Live Tour. Band iconica della musica sinth pop inglese, che ha venduto più di 50 milioni di dischi, si è esibita in 12 tappe in giro per il mondo. Il primo concerto ha avuto luogo a Roma 14 giugno scorso all’Auditorium Parco della Musica e l’ultima tappa è stata il 9 luglio scorso in quel di Goteborg, Svezia. In tutte e 12 le tappe i Pet Shop Boys non hanno certo deluso le aspettative né di coloro che da decenni ne acclamano il talento sempreverde, alla ricerca di sonorità originali, né di chi si avvicina solo adesso all ascolto di una qualità musicale molto rara. Il duo Neil Tennant e Chris Lowe ha dato vita a esibizioni da antologia in tutte le date.

Un setlist a base di hits

Sono bastati due brani per togliere tra la platea e il palco ogni barriera fisica. Il pubblico si è alzato in piedi, lasciando la propria postazione e riversandosi a ballare ai piedi di Neil Tennant.
Poche, pochissime interazioni durante la serata: lo spazio è tutto per loro, le canzoni. Nota curiosa: durante l’esibizione all Auditorium di Roma improvvisamente si è scatenato un temporale che comunque non ha certo raffreddato l’atmosfera euforica che si era creata sino a quel momento. Seguendo la scaletta le serate hanno avuto inizio col brano Suburbia, dove i due musicisti si sono esibiti in un susseguirsi di emozioni sonore che hanno coinvolto un pubblico festante e partecipe sin dalle prime note.

Una storia in musica

Il pubblico ha quindi ascoltato in ordine hits come Opportunities, il medley Where The Streets Have No Name/Can’t Take My Eyes Off You, Rent, Domino Dancing e molte altre. Per ultime, ma non per questo meno importanti le canzoni West End Girls, che ha svelato i Pet Shop Boys al mondo intero nel 1984 e Being Boring. A conti fatti si può tranquillamente affermare che il fascino futuristico delle note musicali del gruppo nato a Londra ha seguaci in tutto il pianeta e cattura molto interesse anche presso le nuove generazioni che attendono per il futuro prossimo nuove ed originali esibizioni dal vivo.

Neil Tennant il Number One dei Pet Shop Boys

Neil Tennant, il number one dei Pet Shop Boys
Nato nel 1954 vicino Newcastle, Neil è certamente il Number one dei Pet Shop Boys. Da ragazzino ha iniziato a suonare la chitarra e il violoncello e a sedici anni fonda la prima band, Dust. Lavora come giornalista per prestigiose testate britanniche e a lui si devono la maggior parte delle canzoni di successo del duo, compresa la prima West End Girls. Anche la sua vita privata ha fatto spesso parlare. Dalla sua omosessualità e il coming out fino all’impegno sociale. Esperto di arte moderna, ha rifiutato nel 2013 l’invito a diventare giudice del talent statunitense American Idol “per non danneggiare la carriera dei Pet Shop Boys”. Il musicista è patrono della Elton John AIDS Foundation.

Chris Lowe un tastierista al fianco di Neil Tennant

Chris Lowe il fedele compagno di Neil Tennant
Christopher Sean Lowe è il tastierista dei Pet Shop Boys e il membro più silenzioso e pacato. Ha studiato architettura all’università di Liverpool. Nel 1993 ha scritto il brano solista Do the Right Thing per il calciatore Ian Wright. Ha composto la musica per lo spot della Blockhead e il brano Streets of Berlin dal revival del film Bent. Appare come cantante nel pezzo Subculture cover dei New Order, prodotto da Stop Modernist, un duo finlandese. Ha partecipato alla colonna sonora del film Bob Marley – One Love, diretto da Reinaldo Marcus Green in uscita il prossimo anno.

I vecchi successi e il cd Hotspot

Pet Shop Boys Neil Tennant Chris Lowe Hotspot album charts

Pet Shop Boys: una carriera di straordinari successi
Neil Tennant e Chris Lowe si sono incontrati in un negozio di elettronica a Londra nel 1981 e nessuno avrebbe immaginato che dalla loro amicizia sarebbe scaturito uno degli act britannici più di successo nel mondo. Nominati più volte a Grammy Awards e vincitori di tre Brit Awards, i Pet Shop Boys hanno ricevuto nel 2009 il premio Outstanding Contribution To Music. Il più recente cd del duo si intitola Hotspot ed è stato pubblicato nel 2020. Registrato agli studi Hansa Tonstudio di Berlino in Germania, contiene brani di grande valore come Happy People, Dreamland, Burning To Heather ed ha ricevuto grandi consensi in tutto il mondo.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x