Depeche Mode: esce in DVD/Blu-ray “Strange/Strange Too” la collezione di video di Anton Corbijn

Depeche Mode Anton Corbijn

Depeche Mode: Strange/Strange Too, la collezione di video musicali diretti da Anton Corbijn esce per la prima volta in DVD/Blu-ray.

Si tratta di video musicali diretti e girati in super 8 dal celebre regista, in uscita l’8 dicembre e già disponibile in pre-order. Precedentemente pubblicati come titoli individuali in formato VHS e Laserdisc (ora fuori stampa e oggetti rari da collezione), “Strange” (1988) e “Strange Too” (1990) sono raccolte di provocatori e visionari cortometraggi realizzati dal maestro fotografo/regista Anton Corbijn in collaborazione con i Depeche Mode per creare una nuova iconografia visiva per la band e la loro musica.
Undici film musicali di Anton Corbijn e Depeche Mode 
Disponibile per la prima volta in DVD e Blu-ray, e come se fosse una collezione singola, “Strange/Strange Too” presenta 11 film musicali di Anton Corbijn/Depeche Mode recentemente restaurati dalle fonti originali in Super 8mm, insieme a sei “vignette” inedite dai loro archivi. Nel montare il montaggio finale per “Strange” e “Strange Too“, il fotografo/regista ha fatto in modo che i singoli video musicali fossero percepiti come un unico film continuo, con contenuti aggiuntivi non presenti nei video originali.

I Depeche Mode e Anton Corbijn

Depeche Mode Anton Corbijn videoclip


I formati DVD e Blu-ray di “Strange/Strange Too” sono contenuti in un digipack con un libretto di 16 pagine che include fotografie e nuove note scritte da Anton Corbijn. «La fotografia e la direzione artistica di Anton Corbijn hanno svolto un ruolo indispensabile nell’evoluzione della nostra estetica – raccontano i Depeche Mode – ‘Strange‘ e ‘Strange Too‘ sono titoli essenziali sia nel nostro catalogo che in quello di Anton Corbijn, e sono il perfetto esempio della capacità unica di Anton di catturare il nostro spirito su pellicola».

Offerta Prime
Strange/Strange Too

€23,00

La qualità di “Strange/Strange Too”

La qualità ruvida e granulosa della pellicola diventa parte dell’estetica finale del film, e la maestria di Corbijn nella pellicola Super 8 è un elemento chiave in “Strange/Strange Too” e nello sviluppo dei componenti visivi dei Depeche Mode. Il restauro dei film è stato un processo rigoroso che si è svolto nel corso di diversi anni, con la partecipazione del personale coinvolto nella realizzazione dei film originali, tra cui Anton Corbijn. Il risultato finale, creato dalla pellicola Super 8 originale e oggi su formato Blu-ray/DVD, potrebbe sembrare carente di chiarezza visiva rispetto a quella associata alla riproduzione HD 4K contemporanea. Nei casi in cui il materiale originale si era deteriorato troppo, è stato utilizzato il miglior materiale disponibile.

La storia di “Strange” e “Strange Too”

Depeche Mode Anton Corbijn Strange/StrangeToo

Prima pubblicato nel 1988 come “Strange – A Black and White Mode by Anton Corbijn“, “Strange” includeva i primi 5 videoclip dei Depeche Mode. Tutti diretti da Anton Corbijn e girati principalmente in Super 8 in bianco e nero. “Strange” includeva i tre principali singoli di “Music for the Masses“. Quindi l’ultimo singolo di “Black Celebration” (“A Question of Time“) e “Pimpf“, chiusura strumentale di “Music for the Masses“.
 
Pubblicato nel 1990, “Strange Too” (anche noto come “Strange Too – Another Violation by Anton Corbijn“) è stato invece girato a colori. Aprendo un palette visivo/sonoro per il regista e la band mentre esploravano le canzoni di “Violator” oltre al bonus video per “Halo” e “Clean“.

Parla il regista Anton Corbijn

«Essere considerati ‘strani’ in campo creativo non è una cosa negativa, poiché probabilmente significa ‘diverso’» – ha dichiarato Corbjin. «L’idea di realizzare una serie collegata di piccoli film e interviste fittizie è emersa tardi nel processo di ripresa di questi film. Stavo girando tutti i film da solo in pellicola Super 8 in bianco e nero. Abbiamo messo tutto questo insieme con un budget limitato. Dobbiamo guardare questi film alla luce del fatto che eravamo giovani. Stavamo sperimentando e sono felice che ci sia stato dato quello spazio all’epoca da Daniel Miller».

Tracklist di "Strange" e "Strange Too"

Tracklist di “Strange” e “Strange Too”

STRANGE

  •     A Question of Time
  •     Strangelove
  •     Never Let Me Down Again
  •     Behind the Wheel
  •     Pimpf

Vignette inedite

  •     Strangelove
  •     Behind the Wheel
  •     Behind the Wheel (Shep Pettibone Mix)

STRANGE TOO

  •     Personal Jesus
  •     Policy of Truth
  •     Enjoy the Silence
  •     Clean
  •     Halo
  •     World in My Eyes

Vignette inedite

  •     Personal Jesus (Acustica)
  •     Policy of Truth
  •     Policy of Truth (Trancentral Mix) 

 

 


 

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x