Applicazione ChatGPT come funziona

Come funziona l’applicazione ChatGPT? Tecnicamente è un ChatBot AI aperto, ha fatto molto scalpore da quando è stato fondato nel novembre 2022. Secondo i rapporti, è diventata l’app per i consumatori con la crescita più rapida della storia, guadagnando un milione di utenti in una settimana. Molti dicono che è pericolosa ma per chi ancora non sapesse cos’è ChatGPT, è un modello linguistico sviluppato da OpenAI e progettato per produrre testi simili a quelli umani tramite un ChatBot. Può essere utilizzato per rispondere a domande, tradurre lingue, comporre musica, creare storie e poesie, riassumere, scrivere codice e molto altro.

Da alcune prove con ChatGPT sono emerse risposte piuttosto interessanti dal bot (per ora è gratuito e facilmente accessibile) ChatGPT ha certamente il potenziale per rivoluzionare il modo in cui interagiamo con i ChatBot. Ma i potenziali pericoli etici e sociali che solleva non dovrebbero essere ignorati: Persino OpenAI raccomanda di controllare i contenuti prodotti da ChatGPT, poiché è ancora in fase di formazione e sviluppo. Vediamo quali sono i pericoli e come usarla in modo responsabile per ridurre al minimo i rischi associati alla ChatGPT.

Problemi di privacy ChatGPT

L’uso di modelli linguistici di intelligenza artificiale solleva problemi legati alla privacy e alla sicurezza dei dati personali utilizzati per la loro formazione e il loro sviluppo. L’archiviazione dei dati degli utenti e delle informazioni sensibili può rappresentare una minaccia se i dati vengono utilizzati in modo improprio. Ci sono anche preoccupazioni su chi ha accesso ai dati e su come vengono archiviati, elaborati e protetti. In poche parole, tutte le conversazioni possono essere archiviate e analizzate da formatori umani per convalidare e migliorare i modelli di intelligenza artificiale.

Creazione di e-mail di phishing

Il pericolo maggiore di ChatGPT è che può generare e-mail di phishing in più lingue. Per la gioia degli hacker, quando richiedono e-mail di marketing, notifiche di acquisto o aggiornamenti software nella loro lingua madre, ricevono una risposta ben congegnata. Queste e-mail sono spesso riconoscibili per gli errori ortografici e grammaticali, ma senza questi segni le e-mail di phishing sono molto difficili da individuare.

Abilitazione alla criminalità informatica

I ChatBot di intelligenza artificiale possono essere utilizzati anche per scopi malevoli, come attacchi di phishing e altre forme di criminalità Informatica. I malintenzionati possono utilizzare i ChatBot di intelligenza artificiale per automatizzare e rendere più efficaci i loro attacchi, ad esempio inviando e-mail di phishing o eseguendo altre forme di social engineering.Per affrontare questo rischio, le aziende dovrebbero proteggersi dagli attacchi informatici implementando solidi protocolli di sicurezza, formando i dipendenti sulle migliori pratiche di cyber security e monitorando regolarmente i ChatBot per individuare eventuali segnali di attività dannose.

GEOPOP interroga CHATGPT: abbiamo testato il chatbot di OpenAI su domande scientifiche

Risposte errate generate da ChatGPT

Ancora non sembra in grado di rispondere a semplici domande e fare calcoli di matematica in maniera esatta. Gli utenti lamentano ancora dei bug in quanto le risposte date sono a volte prive di senso. Questa finta realtà può essere pericolosa nel momento in cui decide di dare consigli medici o finanziari sbagliati. Una particolarità di ChatGPT è che lavora in offline a differenza dei classici assistenti vocali Google, Alexa e Siri, infatti costruisce parola per parola fino ad arrivare ad una frase sensata.

ChatGPT è stato istruito nella scrittura collaborativa di individui in tutto il mondo, sia del passato che del presente. Purtroppo, ciò implica che gli stessi che esistono nella realtà possono comparire anche nel sistema.

Come provare ChatGPT

Accedere a ChatGPT è molto facile. Basta andare sul sito ufficiale di OpenAI e trovare il richiamo ChatGPT nel menu Prodotti in alto alla pagina. Per loggarsi, è necessario registrarsi su OpenAI. Potete accedere utilizzando il vostro account Google o Microsoft, oppure potete creare un nuovo account utilizzando le proprie credenziali di accesso. Una volta che sei registrato, puoi utilizzare ChatGPT gratuitamente. Il sito da la possibilità anche di utilizzarla sul proprio Smartphone scaricando l’Applicazione. Attenzione!!! potrebbe essere un servizio bloccato in Italia per un problema di norme vigenti sulla privacy. Dunque in Italia per utilizzare il ChatGPT occorrerà utilizzare una VPN.

Ma cos’è una VPN? Una VPN(Virtual Private Network), è una tecnologia di rete che consente a più dispositivi di connettersi in modo sicuro e privato tramite Internet. In pratica, una VPN utilizza una crittografia sofisticata per proteggere i dati trasmessi tra i dispositivi. Ciò consente agli utenti di proteggere la loro privacy e nasconde la comunicazione da occhi indiscreti.

Una rete privata virtuale VPN aiuta anche a nascondere la tua posizione geografica, il che ti consente di accedere a contenuti e servizi online che potrebbero essere limitati o censurati in alcuni paesi. Ad esempio, l’uso di una VPN consente di accedere a siti online e servizi di streaming che sono limitati a determinate nazioni. Le VPN sono principalmente utilizzate per proteggere le tue comunicazioni online e mantenere la tua privacy, ma possono anche essere utilizzate per accedere a risorse di rete in remoto, Server aziendali, o per aggirare le restrizioni geografiche imposte da alcuni siti web o servizi online.

LE MIGLIORI VPN 2023

Queste sono tutte VPN garantite sicure e veloci. Entrate nei rispettivi siti e scegliete l’offerta migliore, così potrete navigare ovunque mantenendo la vostra Privacy.

Come funziona?

ChatGPT non si limita ad una sola frase; invece, crea un testo composto da una varietà di frasi, parole e persino paragrafi. Sta tentando di fornire risposte completamente coerenti a tutte le richieste; non è il testo predittivo del tuo telefono che indovina senza mezzi termini la parola successiva. ChatGPT è stato sviluppato come un approccio di trasferimento dell’apprendimento per applicazioni conversazionali che utilizzano tecniche di apprendimento supervisionato e di rinforzo. Si basa sui modelli GPT di base di OpenAI, GPT-3.5 e GPT-4.

ChatGPT utilizza l’apprendimento automatico, un modello della serie GPT-3.5 ha fornito la base for ChatGPT. È in grado di comprendere una varietà di argomenti e contesti attraverso la lettura di una varietà di dati, come conversazioni, libri e articoli. Utilizza l’apprendimento automatico per produrre risposte che sembrano quelle umane ai comandi di testo.

0 0 voti
Votami
Iscrizione
Notificami
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
0
Fammi sapere cosa ne pensi, per favore commenta.x